1. Storia dello stetoscopio

Storia dello stetoscopio


  • Tutto iniziò da un tubo di carta.

    Storia dello stetoscopio moderno: 200 anni di evoluzione.

    Nel 1816 il medico francese Rene Laennec inventò il primo stetoscopio utilizzando un lungo tubo di carta arrotolata per incanalare nel proprio orecchio il suono proveniente dal torace del paziente. Diverse sono le testimonianze riguardo al modo in cui Laennec creò questa invenzione, ma fu chiaro sin dall'inizio come le proprietà acustiche del tubo migliorassero notevolmente la sua capacità di sentire i suoni vitali di cuore e polmoni. Laennec coniò il nome stetoscopio da due parole greche: stethos (torace) e skopein (vedere o guardare). Chiamò inoltre il suo metodo di utilizzo dello stetoscopio "auscultazione", da "auscultare" (parola latina per "ascoltare").

    25 anni dopo, George P. Camman di New York sviluppò il primo stetoscopio dotato di auricolare per ogni orecchio. Questo design sarebbe stato usato per oltre 100 anni con pochissime modifiche.

    I progressi acustici.

    Fu solo nei primi anni '60 che il dottor David Littmann, professore della Harvard Medical School, affermato cardiologo e autorità internazionale riconosciuta in materia di elettrocardiologia, brevettò un nuovo stetoscopio rivoluzionario con prestazioni acustiche significativamente migliori. Littmann ha contribuito a trasformare un semplice dispositivo di auscultazione in un potente strumento di diagnostica. Alcuni anni dopo 3M ha acquistato il progetto commerciale dello stetoscopio del dottor Littmann e da allora continua a raffinarne e perfezionarne la progettazione.

    Un valore permanente nella medicina del 21° secolo.

    Oggi gli stetoscopi 3M™ Littmann® sono gli strumenti diagnostici che usano e su cui contano ogni giorno milioni di professionisti medici di tutto il mondo. I medici che dedicano parte del proprio tempo ad apprendere e praticare l'auscultazione vengono premiati con una preziosa competenza che li aiuta a esaminare, diagnosticare e monitorare rapidamente i pazienti.

    Gli stetoscopi sono anche uno strumento importante attraverso il quale i medici stabiliscono il primo contatto con i pazienti. L'uso di uno stetoscopio permette a un medico o a un infermiere di "toccare" un paziente senza neanche sfiorarlo. Aiuta a rompere il ghiaccio, ad attenuare l'apprensione e a stabilire un contatto e un rapporto. L'uso iniziale di uno stetoscopio fa sentire ai pazienti di essere trattati nel modo corretto.

    Molte innovazioni di 3M, come le membrane fluttuanti, la tecnologia Ambient Noise Reduction e la connettività Bluetooth®, hanno arricchito le caratteristiche dello stetoscopio Littmann ben oltre i sogni più folli di Laennec e probabilmente anche del dottor Littmann. Gli stetoscopi Littmann sono diventati lo standard leader di settore attraverso il quale vengono giudicati tutti gli altri stetoscopi, un marchio in grado di offrire acustica superiore, design innovativo e prestazioni eccezionali.

    Bluetooth è un marchio registrato di Bluetooth SIG.

SEGUI I PRODOTTI 3M™ LITTMANN®
3M, Littmann, la lettera L, il logo Littmann, Master Cardiology, Cardiology IV, Master Classic II, Classic III e la forma della testina dello stetoscopio sono marchi di 3M.
Bluetooth è un marchio registrato di Bluetooth SIG. Java è un marchio registrato di Oracle.
Cambia località
Italia - Italiano