Chiudi  
  • Cliccando “INVIA”, Lei acconsente alle operazioni di trattamento necessarie per poter evadere la Sua richiesta. Resta inteso che la Sua richiesta sarà processata indipendentemente dai consensi che eventualmente rilascerà di seguito in relazione a future comunicazioni di marketing, che non hanno pertanto carattere obbligatorio. 

  • Tutti i campi sono obbligatori, salvo dove diversamente indicato

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 3M takes your privacy seriously. 3M and its authorized third parties will use the information you provided in accordance with our Privacy Policy to send you communications which may include promotions, product information and service offers. Please be aware that this information may be stored on a server located in the U.S. If you do not consent to this use of your personal information, please do not use this system.

  • Invia

Grazie. Il modulo è stato inviato correttamente.

Accesso

Siamo spiacenti...

Si è verificato un errore durante l’invio. Riprova...

Accesso vascolare

3M come partner nella lotta contro le infezioni del sangue

  • Riduzione del rischio di infezione in tutti i punti di accesso

    Ogni sito di inserzione di un catetere venoso presenta il rischio di infezioni, dislocazioni, danni cutanei e altre complicanze. Queste complicanze possono essere causa di disagio e dolore per il paziente, degenze prolungate, terapie aggiuntive e interventi chirurgici, perfino un aumento della mortalità dei pazienti.

    3M presenta prodotti innovativi che offrono quello di cui hai bisogno per il fissaggio e la protezione di ogni accesso vascolare, dall'inserimento fino alla rimozione.

    La nostra ampia gamma ti aiuta nella scelta e nell'uso dei prodotti giusti: dal film barriera trasparente ai dispositivi di protezione, dalle medicazioni con attività antimicrobica ai tappini disinfettanti.

    Ti offriamo soluzioni innovative basate sull'evidenza per garantire la sicurezza dei pazienti e dei medici, aiutare a prevenire i rischi di costose complicanze e migliorare la soddisfazione dei tuoi pazienti.

  • Arrestare le infezioni del sangue prima che inizino

    Prevenire le infezioni del sangue

    In qualità di tuo partner nella protezione dei pazienti, vogliamo fare tutto il possibile per aiutarti a realizzare il tuo obiettivo "zero" infezioni del sangue. Scopri di più sulle risorse formative e sulle soluzioni basate sull'evidenza che possono aiutarti a prevenire e arrestare le infezioni del sangue prima che insorgano.

  • Uno studio Real-World

    Uno studio Real-World supporta l'utilizzo delle medicazioni con CHG

    Questo ampio studio di dati Real-World supporta ulteriormente le attuali raccomandazioni sull'uso sistematico delle medicazioni con CHG per tutti i cateteri dei pazienti in Terapia Intensiva.


Scopri come è stata raggiunta la sostenuta riduzione delle Infezioni del Sangue Associate a Catetere

Il Dr. Philippe Eggimann spiega come è stata raggiunta la sostenuta riduzione di CABSI di 11 anni con le medicazioni alla clorexidina.


Fonti di infezioni del sangue associate all'accesso vascolare

Le infezioni del sangue possono essere contratte nel momento dell'inserzione o per tutta la durata dell'accesso vascolare. La maggior parte delle infezioni avviene dopo l'inserimento.2 I microbi possono penetrare nel circolo sanguigno attraverso i punti di accesso intraluminale o extraluminale. Tieniti informato sulle best practice per prevenire le infezioni del sangue.

  • Fai clic sulle aree selezionabili verdi per saperne di più

Contaminazione intraluminale

Si verifica quando i batteri migrano attraverso il catetere dopo la sua inserzione, solitamente tramite contaminazione del lume attraverso la porta del catetere

Contaminazione extraluminale

Si verifica quando i batteri provenienti dalla superficie della pelle migrano lungo l'esterno del catetere e penetrano dal punto di inserzione

Tre elementi per ridurre il rischio di infezioni del sangue

  • In qualità di tuo partner nella protezione dei pazienti, vogliamo fare tutto il possibile per aiutarti a realizzare il tuo obiettivo di "zero" infezioni del sangue.

    Riteniamo che siano necessari tre elementi per realizzare questo obiettivo: persone, standard e tecnologia.
    Per raggiungere l'obiettivo è quindi necessario avere severi standard di cura, un impegno da parte del team addetto alle cure a rispettare tali standard in modo metodico, e una tecnologia che fornisca un livello aggiuntivo di protezione antibatterica.

  • Diagramma dei tre elementi della prevenzioni delle infezioni

     


Personale qualificato e competente

La prevenzione delle infezioni del sangue richiede formazione e impegno. Scopri di più sulle risorse 3M che aiutano i medici ad assicurarsi che per ogni paziente siano seguiti ogni volta i protocolli adeguati.

  • Sostenuta Riduzione delle CABSI

    Sostenuta Riduzione delle CABSI

    Il Dr. Philippe Eggimann condivide la sua esperienza e le sue evidenze su come ridurre le CABSI con un bundle di cura che include l'uso di medicazioni con clorexidina in una presentazione di 30 minuti.

  • BSI: Affrontare le sfide cliniche in presenza di Contaminazione Extraluminale

    BSI: Affrontare le sfide cliniche in presenza di Contaminazione Extraluminale

    Questo modulo affronta le sfide cliniche della gestione del catetere con focus sulla contaminazione extraluminale.

  • BSI: Affrontare le sfide cliniche in presenza di Contaminazione Intraluminale

    BSI: Affrontare le sfide cliniche in presenza di Contaminazione Intraluminale

    Questo modulo affronta le sfide cliniche della gestione del catetere con focus sulla contaminazione intraluminale.


  • Protezione del sito, Fissaggio e Integrità Cutanea: considerazioni sulla Cura della Cute per gli Accessi Vascolari

    Protezione del sito, Fissaggio e Integrità Cutanea: considerazioni sulla Cura della Cute per gli Accessi Vascolari

    Protezione del sito, fissaggio e integrità cutanea sono i principali argomenti trattati incluse le considerazioni sulla cura della cute per gli accessi vascolari.

  • Tipi di catetere e posizionamento anatomico&

    Tipi di catetere e posizionamento anatomico

    Questo modulo della durata di 20-30 minuti ti fornirà le informazioni necessarie sui diversi tipi di Dispositivi di Accesso Vascolare (VAD) e su come utilizzarli al meglio.

  • Complicanze delle linee centrali e periferiche&

    Complicanze delle linee centrali e periferiche

    Questo modulo presenta una panoramica di alcune delle complicanze più comuni correlate ai cateteri ed espone i metodi necessari per prevenirle, riconoscerle e intervenire sulle stesse, qualora si presentassero.


Standard clinici

Numerose importanti organizzazioni forniscono standard basati sull'evidenza e linee guida per ridurre il rischio di infezioni del sangue.

  • Linee guida nazionali evidence-based per prevenzione delle infezioni associate alle cure sanitarie

    SIAARTI: Buone pratiche cliniche per gli accessi vascolari

    Usare una medicazione sterile e semipermeabile in poliuretano per coprire il sito di emergenza dei cateteri intravascolari, che consenta ispezione dell’exit site. Considerare medicazioni a lento rilascio di Clorexidina 2%.
    Questa è solo una delle principali raccomandazioni relative alla gestione degli accessi vascolari.

  • Accreditamento NICE, Medical technologies guidance (2019)

    Accreditamento NICE, Medical technologies guidance (2019)

    L'utilizzo della medicazione di fissaggio 3M™ Tegaderm™ CHG I.V. dovrebbe essere considerato negli adulti critici che necessitano di catetere venoso centrale o arterioso in Terapia Intensiva o in Unità Operative di Alta Intensità.2


Tecnologia affidabile e risultati comprovati

Le soluzioni 3M evidence-based possono aiutarti a offrire un'attenta assistenza per garantire la sicurezza dei pazienti e dei medici, aiutare a prevenire i rischi di costose complicazioni e migliorare la soddisfazione dei pazienti.



Riferimenti

  • 1. Loveday H.P et al epic3: revised recommendation for intravenous catheter and catheter site care. Journal of Hospital Infection (Guideline addendum) 92 (2016) 346-348, 2016

    2. Medical technologies guidance [MTG25] Published date: September 2019. The 3M Tegaderm CHG IV securement dressing for central venous and arterial catheter insertion sites www.nice.org.uk/guidance/mtg25

    3. Timsit JF, Mimoz O, Mourvillier B, Souweine B, Garrouste-Orgeas M et al. Randomised controlled trial of chlorhexidine dressing and highly adhesive dressing for preventing CRBSIs in critically ill adults, Am J Resp Crit Care Med. 2012: 186(12): 1272-1278.

    4. Trautmann M, Saatkamp J, Cost-effectiveness analysis of an antimicrobial transparent dressing for catheter insertion sites on intensive care units; Hyg Med 2016:41(5):D65-70

    5. Karpanen TJ, Casey AL, Das I, Whitehouse T, Nightingale P, Elliott TSJ. Transparent film intravenous line dressing incorporating a chlorhexidine gluconate gel pad: A clinical staff evaluation. J Assoc Vasc Access. 2016:September:21(3):133–138.

    6. Kohan CA, Boyce JM. A different experience with two different chlorhexidine gluconate dressings for use on central venous devices. Poster presented at Association for Professionals in Infection Control and Epidemiology (APIC) and published in Am J Infect Control. 2013;41(6):S142–S143.

    7. Eggimann P, Pagani JL, Dupuis-Lozeron E, et al. Sustained reduction of catheter associated bloodstream infections with enhancement of catheter bundle by chlorhexidine dressings over 11 years. Intensive Care Med. (2019) 45:823-833.


  • Domande frequenti

    Scopri le risposte alle domande più frequenti su 3M Salute

    Vai alle domande frequenti

  • Formazione ed eventi

    Entra in 3M Health Care Academy e amplia le tue conoscenze professionali

  • Contattaci

    In caso di domande su un prodotto o un servizio 3M Health Care, contattaci

    Contattaci adesso

Seguici
Cambia località
Italia - Italiano