Sfruttare al massimo ogni momento

Sfruttare al massimo ogni momento

Assistenza e soluzioni nelle aree in cui vi è maggiore necessità.

Prevenzione delle infezioni nelle unità di terapia intensiva

Questa pandemia mondiale ha avuto un notevole impatto sulle unità di terapia intensiva. Rischi più elevati durante il trattamento di pazienti critici hanno portato a concentrare maggiormente l'attenzione sull'importanza della prevenzione delle infezioni.

Ogni giorno le strutture cliniche si trovano ad affrontare la sfida della riduzione del rischio di trasmissione di virus e batteri.

Con soluzioni scientificamente e clinicamente testate, 3M le aiuta ad aumentare l'efficienza, a prevenire le infezioni e a migliorare i risultati per i pazienti.


Prevenzione delle CRBSI alla luce della crisi sanitaria provocata dal Covid-19.

Le affermazioni del Dott. Eggimann sull'importanza di mantenere protocolli di terapia intensiva ai fini della prevenzione delle CRBSI in un contesto pandemico.

Prevenzione e controllo delle infezioni: nuove risorse per aiutarti ad affrontare questa sfida.

È importante essere creativi nel proprio approccio alla prevenzione e al controllo delle infezioni e trovare modi di ottenere la massima resa con il minor sforzo. 3M continua ad aggiungere nuove risorse, formazione e informazioni per aiutare gli utenti a comprendere le dinamiche in continua evoluzione.

  • Il benessere è importante

    Il benessere è importante

    Nonostante il tempo limitato, la pandemia richiede di fare cose che prima sembravano inimmaginabili. L'emotività è alta. L'esaurimento è reale.
    È importante prendersi cura di sé prima di aiutare gli altri.
    3M offre risorse per promuovere la sicurezza e il buon funzionamento delle unità di terapia intensiva.

  • Prevenzione delle infezioni nelle unità di terapia intensiva

    Prevenzione delle infezioni nelle unità di terapia intensiva

    La prevenzione delle infezioni dei pazienti critici è più importante che mai e ogni paziente viene trattato come soggetto ad alto rischio.
    Anche se la fonte di infezione può variare, una fonte comune di trasmissione è la contaminazione crociata o residua da attrezzatura, strumentazione medica e farmaci.

    3M fornisce soluzioni scientifiche volte a ridurre il rischio di infezioni del flusso ematico e del sito chirurgico, e assistenza per la ridurre la diffusione della contaminazione.

  • Pratica e formazione

    Pratica e formazione

    La prevenzione delle infezioni richiede formazione e impegno da parte di tutto il team. 3M è a disposizione per dare assistenza, fornendo le pratiche e raccomandazioni più recenti nel campo della prevenzione delle infezioni.


Pratica e formazione

  • Dr Eggiman webinar photo

    Prove basate sui protocolli delle unità di terapia intensiva per la prevenzione delle CRBSI e il loro mantenimento durante la crisi pandemica

    Live Webinar - 30 settembre (60 min)

    Guarda come alcuni colleghi hanno messo in atto misure di prevenzione delle infezioni efficaci volte a ridurre il rischio di complicanze e a migliorare i risultati del paziente e implementato raccomandazioni a sostegno di tali pratiche.

    Iscriviti al live webinar

  • Raccomandazioni a sostegno della pratica

    Raccomandazioni a sostegno della pratica

    Ridurre le CRBSI durante la pandemia da COVID-19.

    Ultime guide sulla prevenzione delle CRBSI
    opinioni degli esperti

  • Formazione su misura

    Formazione su misura

    La prevenzione delle infezioni del flusso ematico richiede formazione. Maggiori informazioni sulle risorse 3M preparate dagli esperti del campo.
    Consultare anche la sezione sottoriportata che indica i tre webinar sulle sfide della prevenzione delle infezioni del flusso ematico e sulle complicanze cutanee.

    3M℠ Health Care Academy


  • Protezione del sito, Fissaggio e Integrità Cutanea: considerazioni sulla Cura della Cute per gli Accessi Vascolari

    Protezione del sito, Fissaggio e Integrità Cutanea: considerazioni sulla Cura della Cute per gli Accessi Vascolari

    Protezione del sito, fissaggio e integrità cutanea sono i principali argomenti trattati incluse le considerazioni sulla cura della cute per gli accessi vascolari.

  • BSI: Affrontare le sfide cliniche con la Contaminazione Extraluminale

    BSI: Affrontare le sfide cliniche in presenza di Contaminazione Extraluminale

    Questo modulo affronta le sfide cliniche della gestione del catetere con focus sulla contaminazione extraluminale.

  • BSI: Affrontare le sfide cliniche con la Contaminazione Intraluminale

    BSI: Affrontare le sfide cliniche in presenza di Contaminazione Intraluminale

    Questo modulo affronta le sfide cliniche della gestione del catetere con focus sulla contaminazione intraluminale.


Il benessere è importante


Moduli webinar MSD Covid-19

  • patient check up with PPE

    Come garantire l'uso sicuro dei respiratori in ambito clinico

  • patient washing hands

    Come proteggere la tua pelle durante le cure


Prevenzione delle infezioni nelle unità di terapia intensiva

Le linee guida e i protocolli si sono evoluti rapidamente per affrontare il tema delle fonti di contaminazione e dei patogeni che possono provocare un'infezione. 3M ha un approccio olistico nei confronti della riduzione del rischio di infezioni e collabora con i medici per identificare tali rischi e aiutare a proteggere i pazienti, lo staff, l'ambiente clinico e la pratica. Selezionare ciascun punto per maggiori informazioni.


Persone

Considerare le persone come modalità di trasmissione di agenti patogeni: portali di ingresso e uscita e modalità di trasmissione.

  • Vie respiratorie
  • Cute
  • Tagli/ferite
  • Cateteri/tubi
  • Mucose
  • Fluidi corporei
  • Aerosol
Pratica

Ridurre il rischio di infezioni inserendo protocolli evidence-based e formando lo staff sulla base delle linee guida e delle migliori pratiche.

  • Linee guida e protocolli
  • Formazione clinica
  • Formazione dello staff
  • Valutazione e audit
Attrezzatura e ambiente

Ridurre il rischio di contaminazione e trasmissione in unità di terapia con pazienti ad alto rischio e strumenti e dispositivi per uso su pazienti multipli. Trasmissione.

  • Attrezzatura, strumenti medici e farmaci
  • Superfici contaminate

Prevenzione delle infezioni nelle unità di terapia intensiva

  • Riduzione del rischio di infezioni del flusso ematico

    Riduzione del rischio di infezioni del flusso ematico

    il 60% delle infezioni del flusso ematico contratte in ospedale ha origine da un tipo di accesso vascolare. 1 paziente su 51 che contrae una CLABSI muore. L'ospedalizzazione di pazienti infetti prolunga la loro degenza e aumenta considerevolmente i costi delle cure.
    Tuttavia, il 65-70% delle CRBSI è prevenibile 2 con l'attuazione di soluzioni clinicamente testate.

  • Riduzione del rischio di infezioni del sito chirurgico

    Riduzione del rischio di infezioni del sito chirurgico

    Fino al 5% dei pazienti sottoposti a intervento chirurgico subisce le conseguenze negative di una SSI3, incluso il prolungamento della degenza in ospedale.4 Tuttavia, circa il 60% delle SSI è prevenibile con l'applicazione di misure evidence-based.5-7


Gli esperti 3M sono pronti ad assistere e a fornire informazioni sulle attuali sfide di prevenzione delle infezioni. Siamo qui per te.


Chiudi  

Riferimenti

  1. Cassini A et al. Burden of Six Healthcare-Associated Infections on European Population Health: Estimating Incidence-Based Disability-Adjusted Life Years through a Population Prevalence-Based Modelling Study. PLoS Med. 2016 Oct 18;13(10):e1002150.
  2. Septimus EJ, Moody J. Prevention of device-related healthcare-associated infections [version 1; referees: 2 approved]. F1000Research. 2016; 5(F1000 Faculty Rev):65. doi: 10.12688/f1000research.7493.1.
  3. Smyth ET et al. (2008) Four Country Healthcare Associated Infection Prevalence Survey 2006: Overview of the results. Journal of Hospital Infection; 69:230–48.
  4. Coello R, et al. (2005) Adverse impact of surgical site infections in English hospitals J. Hosp. Infect 60: 93–103.
  5. Meeks DW, Lally KP, Carrick MM et al. Compliance with guidelines to prevent surgical site infections: As simple as 1-2-3? Am J Surg 2011; 201(1):76–83.
  6. Anderson, Deverick J., et al. Strategies to Prevent Surgical Site Infections in Acute Care Hospitals: 2014 Update. Infection Control and Hospital Epidemiology. 2014; 35(6): 605–627.
  7. Umscheid CA, Mitchell MD, Doshi JA et al. Estimating the proportion of healthcare-associated infections that are reasonably preventable and the related mortality and costs. Infect Control Hosp Epidemiology 2011; 32(2):101–114.

Seguici
Cambia località
Italia - Italiano