Smerigliatura e carteggiatura in carrozzeria

  • Una volta portato il veicolo danneggiato in carrozzeria, la prima cosa da fare è rimuovere le parti che impediscono l'accesso all'area da riparare.

  • Fase 1 - Taglio delle parti in metallo

    Fase 1 - Taglio delle parti in metallo

    Tagliare tutti i pannelli o le parti danneggiate.

    Per tagliare il metallo, 3M offre il disco da taglio Cubitron™ II (disponibile in diametro da 76 e 115 mm) da usare con l'utensile 3M. Consente di ottenere linee di taglio precise, diritte e pulite e di eseguire il lavoro rapidamente.

    Se dietro al pannello da tagliare ci sono componenti strutturali, si consiglia di utilizzare la levigatrice a nastro Cubitron™ II 3M, per rimuovere i punti di saldatura. In questo modo si evita di danneggiare la parte posteriore e quindi di risparmiare tempo e denaro, in quanto non sono necessarie ulteriori lavorazioni sulla lamiera.

  •  Fase 2

    Fase 2 - Eliminazione di linee o punti di saldatura per la rimozione di parti danneggiate

    3M ha identificato tre grane abrasive basilari per ottenere risultati ottimali: P36, P60 e P80. A seconda delle dimensioni della riparazione e dell'accessibilità all'area, è possibile scegliere diversi formati di abrasivi.

    • a) Utilizzare i dischi Cubitron™ II Roloc™ 3M (50 o 75 mm) con il pratico sistema di fissaggio Roloc™ brevettato da 3M. Il colore del bottone Roloc™ presente sui dischi identifica la grana.
    • b) Utilizzare i dischi fibrati Cubitron™ II 3M (disponibili in diametro da 115mm e 180 mm) per lavorare su aree più estese che richiedono rapidità nella riparazione.
    • c) Utilizzare i nastri abrasivi Cubitron™ II 3M per creare i punti di carteggiatura (invece di utilizzare una punta di trapano). I nastri abrasivi Cubitron™ II sono disponibili in due dimensioni (10 mm x 330 mm e 20 mm x 520 mm).
    • Con i nastri abrasivi Cubitron™ II 3M è possibile rimuovere con facilità le saldature laser eseguite in fase di fabbricazione. "
    • La fase successiva del processo consiste nel rinforzare e allineare l'area riparata con la parte nuova.
    • Indipendentemente se si esegue la saldatura o l'incollaggio, è necessario pulire le aree da assemblare. Utilizzare uno dei seguenti processi se è necessario portare a metallo nudo alcune parti.
  • Fase 3

    Fase 3 - Rimozione della vernice fino al metallo nudo prima della saldatura o dell'incollaggio

    Per la rimozione della vernice e della ruggine, 3M offre varie soluzioni a seconda dell'attrezzatura di cui si dispone o che si desidera utilizzare.

    • a) Utilizzare i dischi Bristle 3M su utensili veloci (8.000 - 18.000 giri al minuto, a seconda delle dimensioni) per ottenere una finitura omogenea e rapida.
    • b) Utilizzare le ruote e i dischi Scotch-Brite™ XT per supporti duri con utensili da 4.000 - 6.000 giri al minuto. Le ruote e i dischi viola Scotch-Brite™ XT forniscono un'azione rapida e una lunga durata, conferendo alla superficie una finitura leggermente ruvida.
    • Tutte le soluzioni indicate sono adatte per la sbavatura dei metalli, non danneggiano l'acciaio e riducono al minimo i segni per ottenere una superficie pulita pronta per la saldatura o l'incollaggio.
    • La seguente fase viene eseguita in base alle indicazioni del produttore.
    • 3M offre soluzioni per l'incollaggio delle lamiere e prodotti accessori per la saldatura (come la carta per saldatura 3M e i dispositivi di protezione individuale 3M™ Speedglas™ 100V DIN 8-12.)
    • Dopo aver fissato la parte nuova alla carrozzeria, spianare le linee e i punti di saldatura usando nuovamente i dischi Cubitron™ II Roloc™ 3M o la levigatrice a nastro Cubitron™ II 3M, a seconda dell'accessibilità dell'area.

  • Novità

  • Documentazione

  • Dove acquistare

  • Supporto