Icona del documento con segno di spunta su sfondo viola

Specifiche del fluido Novec™ 1230

Definisci le specifiche corrette per le tue esigenze, il nostro team esperto per la protezione antincendio può aiutarti a definire un sistema antincendio contenente il fluido Novec 1230 che sia adatto alle tue richieste.

Principali specifiche per la protezione antincendio utilizzando il fluido 3M™ Novec™ 1230?

  • Icona viola dell'ugello del sistema antincendio etichettato Novec 1230

    L'estinguente è il componente essenziale in qualsiasi sistema antincendio. Quando crei una specifica determini se le persone, i beni preziosi o persino un'intera azienda sopravvivranno ad un incendio.

    Specifica un agente che sia:


    • Sicuro per l'uso nello spazio occupato
    • Ecologicamente sostenibile
    • Non elettricamente conduttivo
    • Riconosciuto da standard internazionali come NFPA 2001 e EN-15004
    • In grado di estinguere l'incendio nella fase iniziale
    • Senza residui

Fluido antincendio ad agente pulito
Purple icon of fire suppression system nozzle labeled Novec 1230

Copia e incolla il seguente testo nelle specifiche o scarica l'esempio completo delle specifiche (PDF, 104 KB).

  1. Riepilogo del lavoro

    A. Progetta, fornisci e installa un sistema antincendio a saturazione totale (total flooding) con agente pulito, 3M™ Novec™ 1230 fluido per protezione antincendio. (di seguito denominato SISTEMA)

  2. Fluido antincendio ad agente pulito

    A. Il fluido antincendio ad agente pulito deve essere 3M Novec 1230 fluido per protezione antincendio.

    B. L'agente pulito deve avere un potenziale di riduzione dell'ozono (ODP) pari a zero.

    C. L'agente pulito deve avere un potenziale di riscaldamento globale (GWP) < 1 (100 anni ITH). GWP come definito dal gruppo intergovernativo di esperti sulla quinta relazione sulla valutazione dei cambiamenti climatici (IPCC AR5) o nella documentazione e approvazioni EPA degli Stati Uniti.

    D. Gli agenti non saranno limitati all'uso nella protezione antincendio a causa del potenziale di riduzione dell'ozono (ODP) o del potenziale di riscaldamento globale (GWP) e non sono destinati al phasedown ai sensi protocollo di Montreal, né soggetti al regolamento sui F-gas europeo mirato al phasedown della produzione e dell'importazione di HFC in Europa.

    E. L'agente pulito deve avere un fattore di sicurezza minimo del 60% tra la percentuale di concentrazione del progetto e il livello senza effetto avverso osservabile (NOAEL) per i pericoli di classe A e C. Per indicazioni sui fattori di sicurezza per i pericoli di classe B, rivolgiti a un produttore di apparecchiature originali approvato.

    F. L'agente estinguente pulito deve avere la Certificazione dei componenti (di tipo Component Recognition) come da LPCB 1230, VdS 2344, CNPP o come da UL 2166 Unità dei sistemi estinguenti ad agente pulito a base di alocarburi, nonché il Certificato di omologazione (di tipo Type approval certificate) come da circolare MSC 848 in Revised Guidelines for the Approval of Fixed Gas Fire-Extinguishing Systems. L'agente di deve avere concentrazioni minime di estinguente per i combustibili di classe A e di classe B utilizzando i metodi indicati in ISO 14520 (Standard riguardante i Sistemi di estinzione incendi ad estinguenti gassosi) e UL 2166.

    G. L'agente estinguente pulito deve essere incluso nell'ISO 15004 e nel NFPA 2001.

    H. L'agente estinguente pulito deve avere una garanzia internazionale a protezione con validità ventennale, contro limitazioni o divieti normativi in vigore relativamente al potenziale di riscaldamento globale, alla riduzione dell'ozono e alla permanenza in atmosfera dell'agente.

    Scarica l'esempio di specifica completo Novec™ 1230 (PDF, 104 KB)

Le norme sugli appalti richiedono un agente estinguente senza specificarne la tipologia?

In alcuni casi, potresti voler enfatizzare criteri specifici del cliente, come la sostenibilità ambientale, il margine di sicurezza per gli occupanti o la protezione di parti elettroniche durante lo scarico del sistema. Scegli l'area da considerare maggiormente tra quelle riportate di seguito per accedere alla tipologia di specifiche che soddisfino la tua richiesta. Utilizza queste linee guida sulle specifiche per capire quali sono i punti importanti da seguire per soddisfare un cliente.
  • Icona viola dell'ugello del sistema antincendio

    Specifiche senza marchio

    Se non sei tenuto a specificare la tipologia dell’agente estinguente, ma puoi creare le specifiche anche in base alle proprietà uniche dell'agente potresti utilizzare la seguente proprietà: il fluido Novec 1230 è il meno dannoso per l’ambiente ed ha il più alto margine di sicurezza tra gli agenti estinguenti e non è destinato al phasedown normativo.
  • Icona della terra avvolta da una foglia e uno stelo di colore viola, che rappresenta il rispetto per l'ambiente

    Ecologico

    Zero riduzione dell'ozono è solo una delle proprietà ambientali del Novec 1230. Il Novec 1230 è un agente pulito con un potenziale di riscaldamento globale (GWP) <1. Le specifiche seguenti possono essere utilizzate per i clienti che apprezzano molto i prodotti sostenibili, non soggetti alle normative attuali o future sui cambiamenti climatici.
  • Icona viola di persone con un piccolo cuore sulla persona davanti

    Elevato margine di sicurezza

    Non tutti gli agenti puliti hanno gli stessi margini di sicurezza. Quando si spegne un incendio è molto importante salvaguardare le persone presenti negli spazi occupati, la sicurezza dell'agente estinguente è fondamentale per preservare la vita delle persone. Un aspetto fondamentale è la concentrazione minima di progetto utilizzata. Le diverse tipologie di agenti estinguenti si possono definire in base ai diversi margini di sicurezza.
  • Icona viola del data center con onde sonore

    Prevenire danni ai componenti elettrici

    Un rilascio di gas inerte durante un incendio può danneggiare i componenti elettrici (come l’Hardware nei server). Lo scarico in una sala server può durare 120 secondi per un pericolo di Classe A. (NFPA 2001 5.7.1.1.2.) La frequenza, il livello acustico e la durata del suono durante la scarica contribuiscono tutti al guasto del disco rigido, interrompendo il tracciamento dei dati sulle unità dei dischi rigidi rotanti. Non sono mai stati segnalati danni ai dischi rigidi causati dalla scarica dell’agente 3M Novec 1230.

Senza marchio: Fluido antincendio ad agente pulito
Purple icon of fire suppression system nozzle

Copia e incolla il seguente testo nelle specifiche o scarica l'esempio completo delle specifiche (PDF, 86,9 KB).

  1. Riepilogo del lavoro

    A. Progetta, fornisci e installa un sistema antincendio a saturazione totale (total flooding) ad agente pulito utilizzando un agente prodotto da un rispettabile produttore con un processo noto come fluorurazione elettrochimica. (di seguito denominato SISTEMA)

  2. Fluido antincendio ad agente pulito

    A. L'agente deve essere prodotto presso una struttura certificata ISO 9001 e ISO 14001.

    B. Il fluido ad agente pulito deve avere un potenziale di riduzione dell'ozono (ODP) pari a zero.

    C. Il fluido ad agente pulito deve avere un potenziale di riscaldamento globale (GWP) < 1 (100 anni ITH). GWP come definito dal gruppo intergovernativo di esperti sulla quinta relazione sulla valutazione dei cambiamenti climatici (IPCC AR5).

    D. L'agente non sarà limitato all'uso nella protezione antincendio a causa del suo potenziale di riduzione dell'ozono (ODP) o del potenziale di riscaldamento globale (GWP) e non sono destinati al phasedown ai sensi protocollo di Montreal, né soggetti al regolamento sui F-gas europeo mirato al phasedown della produzione e dell'importazione di HFC in Europa.

    E. L'agente pulito deve avere un fattore di sicurezza minimo del 60% tra la percentuale di concentrazione del progetto e il livello senza effetto avverso osservabile (NOAEL) per i pericoli di classe A e C. Per indicazioni sui fattori di sicurezza per i pericoli di classe B, rivolgiti a un produttore di apparecchiature originali approvato.

    F. La concentrazione minima di estinzione (MEC) determinata dalla prova secondo gli standard di laboratorio di prova riconosciuti (ovvero UL 2166, FM 5600) non deve essere superiore al 3,3%.

    G. L'agente estinguente pulito deve avere la Certificazione dei componenti (di tipo Component Recognition) come da LPCB 1230, VdS 2344, CNPP o come da UL 2166 Unità dei sistemi estinguenti ad agente pulito a base di alocarburi, nonché il Certificato di omologazione (di tipo Type approval certificate) come da circolare MSC 848 in Revised Guidelines for the Approval of Fixed Gas Fire-Extinguishing Systems. L'agente di deve avere concentrazioni minime di estinguente per i combustibili di classe A e di classe B utilizzando i metodi indicati in ISO 14520 (Standard riguardante i Sistemi di estinzione incendi ad estinguenti gassosi) e UL 2166.

    H. L'agente estinguente pulito deve essere incluso nell'ISO 15004 e nel NFPA 2001.

    I. L'agente estinguente pulito deve avere una garanzia internazionale a protezione con validità ventennale, rispetto a limitazioni o divieti normativi in vigore relativamente al potenziale di riscaldamento globale, di riduzione dell'ozono e di permanenza in atmosfera dell'agente.

    J. L'ente che offre il sistema certificato e approvato utilizzando un agente estinguente pulito autentico deve essere in grado di dimostrare la propria relazione con il produttore dell'agente estinguente pulito autentico e il partner OEM approvato.

    K. Le bombole del sistema devono essere etichettate indicando il produttore del sistema e il marchio dell'agente. L'assistenza e la ricarica del sistema devono essere eseguite da un rappresentante autorizzato del produttore e con l'agente del marchio dell'installazione originale.

    Scarica l'esempio di specifica completo senza marchio (PDF, 86,9 KB)
Copia e incolla questo testo incentrato sulla sostenibilità ambientale nelle tue specifiche
Purple icon of the earth being wrapped with a leaf and stem, representing environmentally friendly

Il sistema antincendio deve includere una garanzia di 20 anni del produttore dell'agente pulito che garantisce l'agente rispetto a qualsiasi attività normativa o di phasedown per un periodo di 20 anni dalla data di installazione. Il produttore dell'agente deve fornire un certificato all'utente finale indicante la data della garanzia e i termini e le condizioni completi.

  1. Riepilogo del lavoro

    A. Progetta, fornisci e installa un sistema antincendio a saturazione totale (total flooding) ad agente pulito utilizzando un agente ecologicamente sostenibile.

  2. Fluido antincendio ad agente pulito

    A. L'agente pulito deve avere un potenziale di riduzione dell'ozono (ODP) pari a zero.

    B. L'agente pulito deve avere un potenziale di riscaldamento globale (GWP) < 1 (100 anni ITH). GWP come definito dal gruppo intergovernativo di esperti sulla quinta relazione sulla valutazione dei cambiamenti climatici (IPCC AR5).

    C. Le bombole del sistema devono essere etichettate indicando il produttore del sistema e l'agente. Il sistema deve essere riempito con l'agente pulito del marchio originale.

    D. Gli agenti non saranno limitati all'uso nella protezione antincendio a causa del potenziale di riduzione dell'ozono (ODP) o del potenziale di riscaldamento globale (GWP) e non sono destinati al phasedown ai sensi protocollo di Montreal, né soggetti al regolamento sui F-gas europeo mirato al phasedown della produzione e dell'importazione di HFC in Europa.
Copia e incolla questo testo incentrato sulla sicurezza degli occupanti nelle tue specifiche
Purple icon of people with a small heart on the front person

L'agente pulito deve avere un fattore di sicurezza minimo del 60% tra la percentuale di concentrazione di progetto e il livello senza effetto avverso osservabile (NOAEL) per i pericoli di classe A e C. Per indicazioni sui fattori di sicurezza per i pericoli di classe B, rivolgiti a un produttore di apparecchiature originali approvato.

Copia e incolla questo testo incentrato sui problemi di rumore nelle tue specifiche
Purple icon of data center with sound waves

Il sistema deve essere certificato dal produttore del sistema antincendio a un livello di rumore durante lo scarico dell'agente non superiore a 110 dB, da 0,5 a 5,0 kHz, per più di 20 secondi, a una distanza di un metro dall'ugello di scarico del gas. Il produttore è tenuto a fornire la documentazione di prova certificata con i livelli di rumore misurati, registrati dalla frequenza LZF massima per 1/3 di ottava o da altro metodo approvato.

Illustrazione del sistema antincendio con bombole Novec 1230

Trova un produttore di sistemi antincendio (OEM) approvato da 3M

3M collabora con dei produttori di sistemi antincendio (OEM) che possono utilizzare il fluido Novec 1230 nei loro sistemi ed essere certificati o approvati da 3M.

Domande sui sistemi antincendio?

Ti risponderemo sui sistemi antincendio, sulle normative e sul fluido Novec 1230.
Seguici
Cambia località
Italia - Italiano