1. Italia
  2. Tutti i prodotti 3M
  3. Forniture per laboratorio e test
  4. Test e indicatori
  5. Test per allergeni
  6. 3M™ Kit ELISA per la rilevazione della proteina della nocciola E96HZL, kit da 96 pozzetti

3M™ Kit ELISA per la rilevazione della proteina della nocciola E96HZL, kit da 96 pozzetti

ID 3M 7100151367UPC 00707387785130
  • Destinati alla rilevazione di proteine allergeniche target trattate e non trattate.
  • Il test può essere utilizzato per campioni ambientali, acqua di risciacquo finale dei sistemi di pulizia a circuito chiuso (CIP) e campioni alimentari.
  • Un protocollo di estrazione universale razionalizza il test di numerosi analiti, consentendo un risparmio in termini di reagenti e di tempo prezioso.
 leggi altro
Visualizza tutti i dettagli
Specifiche
Brand
3M™
Limite di quantificazione (LOQ)
1.0 ppm
Limite di rilevamento (LOD)
1 ppm
Segmento di produzione
Monitoraggio ambientale, Prove di imballaggio e stoccaggio, Ricezione latte crudo, Piatti pronti
Temperatura di conservazione
36-46°F
Temperatura di conservazione (Celsius)
2-8°C
Tempo di test
50 Minute
Tipo di prodotto
Test
Tipo di test
Allergeni
Dettagli
  • Destinati alla rilevazione di proteine allergeniche target trattate e non trattate.
  • Il test può essere utilizzato per campioni ambientali, acqua di risciacquo finale dei sistemi di pulizia a circuito chiuso (CIP) e campioni alimentari.
  • Un protocollo di estrazione universale razionalizza il test di numerosi analiti, consentendo un risparmio in termini di reagenti e di tempo prezioso.

Il Kit ELISA per la rilevazione della proteina della nocciola 3M™ è destinato alla rilevazione delle proteine della nocciola nell'acqua di risciacquo finale dei sistemi di pulizia a circuito chiuso (CIP), i campioni ambientali, le materie prime e i prodotti alimentari lavorati.

Il kit ELISA per la proteina della nocciola 3M sfrutta la tecnologia a sandwich ELISA. Le proteine della nocciola presenti nel campione reagiscono con l'anticorpo anti-nocciola, che è stato assorbito sulla superficie dei pozzetti per microtitolazione in polistirene. Dopo la rimozione delle proteine non legate tramite lavaggio, si aggiungono gli anticorpi anti-nocciola coniugati con perossidasi di rafano (HRP). Questi anticorpi marcati con enzima formano complessi con la proteina della nocciola legata in precedenza. Dopo una seconda fase di lavaggio, l'enzima legato all'immunoassorbente viene rilevato mediante aggiunta di un substrato cromogeno, 3,3’,5,5’-tetrametilbenzidina (TMB). Lo sviluppo di colore da questa reazione enzimatica varia direttamente con la concentrazione di proteina della nocciola nel campione testato; pertanto, l'assorbanza, a 450 nm, è la misura della concentrazione di proteina della nocciola nel campione di test. È possibile estrapolare la quantità di proteina della nocciola dal campione di test dalla curva standard, elaborata a partire dai valori standard della concentrazione nota e aggiustata considerando la diluizione del campione.

Risorse