• Indagine parlamentare sull'attuale sicurezza informatica

    Indagine parlamentare sull'attuale sicurezza informatica

    Indagine parlamentare sull'attuale sicurezza informatica

    Indagine parlamentare sull'attuale sicurezza informatica

    • In seguito all'attacco subito dal sito Web di TalkTalk, è stata avviata un'indagine parlamentare sulla sicurezza informatica. Il Culture, Media and Sport Committee vuole esaminare in che modo le società archiviano e proteggono le informazioni dei clienti e valutare se la violazione dei dati contro TalkTalk può avere implicazioni più grandi per il settore delle telecomunicazioni.

      Gli azionisti e le parti interessate sono invitati a condividere le proprie opinioni sulla solidità delle misure predisposte dalle aziende per proteggere i dati personali e a indicare quanto stanno investendo in questa area.

      Altri argomenti del programma includeranno il modo in cui TalkTalk ha risposto alla violazione dei dati e se i regimi di supervisione, legislazione e applicazione sono attualmente appropriati allo scopo. Jesse Norman, presidente del comitato, ha commentato: ""Gli eventi recenti hanno evidenziato gravi problemi correlati sia alla sicurezza informatica esistente sia alla risposta al crimine informatico"".

      ""Questo comitato è preoccupato dell'attacco contro TalkTalk, in particolare in quanto provider di servizi di telecomunicazione e Internet, ma con il recente passaggio dell'Information Commissioner's Office a DCMS, intendiamo esaminare in modo più ampio anche la sicurezza delle informazioni personali online.""

    • Altri aspetti sotto i riflettori includono una valutazione per determinare se le società stiano spendendo denaro sufficiente per garantire la sicurezza dei loro sistemi e la previsione delle future minacce.

      Il comitato verificherà inoltre i meccanismi di correzione e le misure di compensazione attuati per i consumatori colpiti dalle violazioni dei dati, nonché le probabili tendenze future del crimine informatico.