• Protezione dei dati del settore legale

    Guarda il video
    • A causa del crescente numero di membri della professione legale segnalati all'Information Commisioners Office per problemi di protezione dei dati, nel Regno Unito la sicurezza dei dati nel settore legale è una priorità sempre più importante. Considerando la gravità delle possibili conseguenze e sanzioni per la perdita di informazioni riservate, è importante assicurare che tutti i dispositivi siano adeguatamente protetti.

      L'Information Commisioners Office ha la facoltà di comminare sanzioni pecuniarie fino a 500.000 sterline per una violazione grave del Data Protection Act, a condizione che l'incidente sia potenzialmente in grado di causare difficoltà o danni sostanziali agli individui colpiti, per i diritti dei quali gli avvocati e i procuratori legali sono in genere classificati come preposti al controllo dei dati e sono pertanto legalmente responsabili delle informazioni personali che elaborano.

      La statistica indica che il 24% delle violazioni dei dati degli studi legali è provocato da attacchi di utenti malintenzionati e che il 75% degli incidenti di perdita dei dati è prodotto da un errore umano. Con il diffondersi più che mai di uffici open-space e ambienti di lavoro condivisi, cresce la minaccia di perdita dei dati. È facile per una persona non autorizzata sedere accanto o semplicemente passare vicino a un dispositivo per lanciare una rapida occhiata ai dati riservati visualizzati sugli schermi.

      Il boom del lavoro mobile significa che il personale del settore legale è più esposto alla minaccia di una violazione dei dati quando lavora in luoghi pubblici durante gli spostamenti, offrendo ad avventori casuali e ladri di dati l'opportunità di spiare le informazioni riservate visualizzate sugli schermi.

      Il Bar Council e la Law Society hanno entrambi riconosciuto il diffondersi di questo problema nel Regno Unito e il Bar Council ha emesso linee guida per le best practice che includono la necessità di collocare i computer in modo che gli schermi non possano essere osservati, in particolare in luoghi pubblici, e l'indicazione di utilizzare tecnologie di sicurezza appropriate per l'applicazione o il dispositivo specifico.

      Un numero sempre maggiore di studi legali sta aggiornando la propria sicurezza visiva in modo da aderire a questi requisiti, adottando misure per proteggere i propri dati riservati visualizzati sugli schermi. La gamma 3M di filtri privacy offre un metodo rapido ed efficace per proteggere computer portatili, monitor di PC desktop e dispositivi mobili dal furto di dati. Dotati di tecnologia 3M brevettata, i filtri 3M Privacy impediscono la visione laterale dello schermo, e dall'alto nel caso dei filtri 3M oro, garantendo la protezione di tutte le informazioni riservate visualizzate sugli schermi.