Sistema di miscelazione dinamico 3M per l'applicazione efficiente dello stucco

  • Stufo delle bolle che si formano sullo stucco?

    Grazie al sistema di miscelazione chiusa 3M™ DMS, lo stucco e il catalizzatore non vengono a contatto con l'aria, garantendo così una finitura di alta qualità.

  • Preoccupato di sprecare lo stucco

    Usando l'applicatore e miscelando la quantità necessaria di stucco, non sprechi prodotto. Inoltre, risparmi tempo poiché puoi applicare lo stucco direttamente dalla cartuccia.

  • Stanco del disordine nell'area di applicazione dello stucco?

    Non occorre misurare, miscelare o pulire. Inoltre, ottenendo una finitura omogenea non sono necessarie ulteriori stuccature. Il sistema di miscelazione chiuso 3M™ DMS non sporca le mani e l'area di lavoro, per un risultato più pulito.

webLoaded = "false" Loadclientside=No

Guida dettagliata - Sistema di miscelazione dinamico 3M


  • Fase 1 - Pulizia delle superfici

    Sgrassare la superficie intorno all'area di riparazione, seguendo le raccomandazioni del produttore di vernice. Per questa fase, i panni professionali 3M 34567 sono particolarmente utili.

  • Fase 2 - Carteggiatura dell'area da riparare

    Fase 2 - Carteggiatura dell'area da riparare

    Abrasivi consigliati: 3M Cubitron™ II

    Suggerimento: per evitare contaminazioni, tenere sempre gli abrasivi usati su metallo separati da quelli usati su alluminio.

  • Fase 3 - (Opzionale) Scegliere lo stucco DMS

    51002 - Stucco per usi generali

    51003 - Stucco per usi pesanti ideale per graffi più profondi e con un tempo di lavorabilità più lungo

    51004 - Stucco fine per usi generali, il più omogeneo da applicare e carteggiare, il più veloce a indurire

    51005 - Stucco fine per usi generali - Tempo di polimerizzazione lungo. Omogeneo da applicare e carteggiare con un tempo di lavorabilità più lungo. Ideale per aree più estese e temperature più elevate.

  • Fase 3a - Preparare la cartuccia DMS

    Fase 3a - Preparare la cartuccia DMS

    • Rimuovere il cappuccio e inserire l'ugello facendo combaciare le aperture
    • Accertarsi che l'ugello si fissi in sede, bloccato dai ganci.
  • Fase 3b - Inserire la cartuccia DMS nell'applicatore

    Fase 3b - Inserire la cartuccia DMS nell'applicatore

    • Tirare indietro completamente lo stantuffo nell'applicatore.
    • Accertarsi che il pignone e il dado esagonale siano allineati.
    • Girare la cartuccia bloccandola saldamente in sede.
  • Fase 3c - Regolare la velocità

    Regolazione consigliata per tutti gli stucchi 3M: effettuare 2,5-3 giri dalla posizione zero/chiusa, precedentemente impostata.

  • Fase 4 - Applicazione dello stucco

    Vantaggi di 3M DMS:

    Suggerimenti per l'applicazione:

      • Estrusione della quantità di prodotto necessaria
      • Miscelazione ottimale dello stucco
      • Applicazione diretta sull'area da riparare
      • Nessuna penetrazione dell'aria
      • Processo sicuro
      • Tirare indietro completamente il grilletto
      • Durante l'applicazione tenere l'ugello immerso nello stucco
      • Estrudere 1 cm di stucco per eliminare eventuali tracce di aria all'interno dell'ugello, successivamente applicare il prodotto sul pannello
      • Tempo di lavorabilità: 2-3 minuti circa
      • Applicare lo stucco in un singolo cordolo esercitando una pressione continua, in questo modo non si formeranno bolle d'aria.
  • Fase 5 - Polimerizzazione dello stucco

    Generalmente 10-15 minuti a 21 - 24 °C . I tempi possono variare a seconda dello stucco utilizzato, della temperatura e delle dimensioni della riparazione.

  • Fase 6 - Controllo

    Applicare la spia di carteggiatura 3M per evidenziare imperfezioni dello stucco e per eseguire una carteggiatura rapida e mirata. La spia di carteggiatura riduce anche il rischio di intasamento e prolunga la vita dell'abrasivo.

  • Fase 7 - Carteggiatura dello stucco

    Fase 7 - Carteggiatura dello stucco

    Utilizzare gli abrasivi Cubitron™ II 3M con l'utensile o con il tampone manuale collegati all'impianto aspirazione per modellare rapidamente l'area stuccata.

    Riapplicare la spia di carteggiatura 3M per evidenziare i graffi più profondi e le imperfezioni della superficie da eliminare con abrasivi più fini.

    Per preparare la superficie all'applicazione del fondo, ridurre eventuali graffi utilizzando abrasivi in grane più fini. Per ottenere risultati ottimali, utilizzare l'abrasivo con il tampone manuale.

    L'ultima fase prima dell'applicazione del fondo deve essere eseguita con una levigatrice rotorbitale e dischi abrasivi Cubitron™ II.

    Per migliorare l'adesione dello fondo, si consiglia di carteggiare i bordi intorno all'area stuccata.


  • Novità

  • Documentazione

  • Dove acquistare

  • Supporto


Seguici
Cambia località
Italia - Italiano