Idoneità DPI e validazione della vestibilità

Idoneità DPI e validazione della vestibilità

L'idoneità DPI e la validazione della loro vestibilità è parte integrante di un programma sicurezza complessivo dell'ambiente di lavoro. Ha lo scopo di aiutare l'utilizzatore a scegliere il prodotto/la dimensione giusti e fornire il training sul corretto utilizzo allo scopo di garantire un adeguato livello di protezione contro i pericoli sul luogo di lavoro. I principi di idoneità DPI in termini di vestibilità possono essere applicati a qualsiasi articolo DPI, tuttavia vengono comunemente utilizzati metodi di validazione della vestibilità (fit test) riconosciuti per respiratori aderenti, protezione dell'udito e occhiali.

In che modo la validazione della vestibilità e idoneità DPI può risolvere i problemi di conformità anatomica?

    • Elemento principale del programma sicurezza dell'ambiente di lavor
    • Fornisce una valutazione del livello di vestibilità e idoneità dei Dispositivi di Protezione Individuale su chi li indossa
    • Fornisce inoltre una valutazione di comfort, compatibilità e adeguatezza complessiva per l'utilizzatore
    • Opportunità di training ideale per il lavoratore sull'uso e il modo corretto di indossare i DPI

Vi sono diverse interpretazioni di come dovrebbe essere implementata la validazione della vestibilità e l'idoneità DPI nei diversi paesi in tutto il mondo. Tuttavia, vengono utilizzati due metodi principali: fit test qualitativo e fit test quantitativo.


Metodi per il fit test

  • Qualitativo: è semplicemente un criterio "pass/fail" basato sulla risposta soggettiva di chi indossa il DPI

    • Fornisce un semplice risultato PASS/FAIL sulla base della valutazione soggettiva dell'utilizzatore o della misurazione oggettiva limitata, ad esempio test di tenuta della pressione per alcuni inserti auricolari preformati personalizzati
    • L'utilizzatore valuta l'idoneità dei Dispositivi di Protezione Individuale, ad esempio in base a gusto/odore per i respiratori filtranti
  • Quantitativo: fornisce informazioni quantificabili e genera un valore numerico che può quindi essere interpretato alla luce dei rischi sul luogo di lavoro

    • Fornisce una misurazione oggettiva del livello di vestibilità del prodotto
    • Per i respiratori filtranti, questo valore viene confrontato con un livello minimo di prestazioni per determinare il risultato PASS/FAIL
    • Per i dispositivi di protezione dell'udito, questo valore determina un valore di attenuazione personale (PAR)

Qual è la differenza tra controllo di adesione e fit test?

La validazione della vestibilità può essere eseguita sia con il semplice metodo di controllo dell'adesione che con il metodo fit test. Il controllo dell'adesione è un metodo molto semplice usato nei programmi sicurezza per controllare se il DPI è posizionato correttamente su chi lo indossa. Non indica il livello di protezione raggiunto dall'utilizzatore.

  • Controllo dell'adesione

    • Eseguito dal dipendente/utente ogni volta che indossa i DP
    • Buona pratica per il programma sicurezza che fornisce un'indicazione se il DPI è posizionato correttamente su chi lo indossa
    • La responsabilità rimane del dipendente
    • Mostra gli errori di base di tenut
    • Indicazioni contenute nelle Istruzioni per l'utent
  • Fit test

    • Test che deve essere eseguito ogniqualvolta viene selezionato un nuovo modello di DPI
    • Eseguito da una persona competente incaricata dal datore di lavoro nell'ambito del programma sicurezza
    • Responsabilità dei datori di lavoro e requisito fondamentale in alcuni paesi come parte della normativa nazionale

Seguici
Cambia località
Italia - Italiano