Pericoli per gli occhi

Pericoli per gli occhi

Quando si parla della vista, non esistono seconde possibilità

  • Le lesioni oculari più comuni dovute alle radiazioni UV/IR sono le ustioni della retina e della cornea. Le lesioni dovute a luce ad alta intensità possono essere prevenute indossando e utilizzando correttamente le adeguate protezioni per saldatori. Diverse applicazioni richiedono una protezione diversa, ed è fondamentale scegliere la maschera da saldatore più appropriata per una situazione lavorativa specifica.

  • Altre risorse per la salute e la sicurezza dei lavoratori

    Centro di sicurezza in saldatura
    Valutare il livello di rischio
    Come scegliere il giusto casco


Radiazione

La cosiddetta cecità da neve si verifica quando la superficie dell'occhio è esposta a un'eccessiva radiazione ultravioletta (UV), di solito quando un arco viene accidentalmente innescato mentre il casco per saldatura è sollevato o gli occhi non sono protetti in qualche modo. L'esposizione eccessiva sul lungo termine alla radiazione dell'arco è causa di ustioni della retina, cataratta e cancro alla pelle.

Particelle ad alta velocità

Le lesioni oculari dovute a corpi estranei si verificano quando materiale come la polvere, trucioli o spruzzi di saldatura si inseriscono nell'occhio. Quando una particella penetra nell'occhio superando lo strato esterno, viene detta corpo estraneo penetrante. Queste particelle o oggetti viaggiano solitamente ad alte velocità e sono per la maggior parte di metallo. Una lesione oculare dovuta a penetrazione può essere molto grave e, se non rilevata e curata tempestivamente, può essere causa di cecità.

Come battere le statistiche sulle lesioni oculari

Per dirla in parole semplici, una maschera per saldatura con filtro auto-oscurante consente di tenere indossata la protezione per gli occhi e per il volto, ovvero il casco per saldatura, molto più spesso rispetto ai filtri per saldatura passivi. Se la visibilità è sempre ottimale, la necessità di sollevare il casco sarà molto meno frequente, e pertanto:

 

  • Si riduce la possibilità di esposizione a radiazioni UV/IR dannose dovute all'innesco accidentale di un arco, oppure di esporsi agli archi dei saldatori vicini. Oltre al dolore temporaneo della cecità da neve, che somiglia a quello della sabbia negli occhi, l'esposizione eccessiva sul lungo termine alla radiazione dell'arco è causa di ustioni della retina, cataratta e cancro alla pelle.
  • Si riduce il potenziale di lesioni oculari dovute a corpi esterni, come trucioli o spruzzi di saldatura.
  • Non dovrai più spostare il casco con la testa (e il collo ne trarrà beneficio). Eliminando questo movimento, le mani saranno più ferme, consentendoti di mantenere l'elettrodo nella posizione desiderata per l'avvio critico di ogni saldatura, comportando di conseguenza migliori saldature, minore molatura e meno rilavorazioni.
  • Un altro vantaggio in termini di produttività e sicurezza offerto dai filtri auto-oscuranti è la possibilità di entrare in spazi particolarmente ristretti con la protezione di occhi e volto già indossata. In questo modo, anche le saldature più scomode diventeranno molto più semplici da avviare.

 


Nota la differenza!


Domande frequenti sui filtri auto-oscuranti

Tra le lesioni oculari più comuni dovute alle radiazioni UV/IR vi sono le ustioni della retina e della cornea. Sappiamo che la protezione oculare è una questione critica per tutti i saldatori e qui ci sono le nostre risposte ad alcune delle domande più frequenti che ci vengono rivolte circa i nostri filtri auto-oscuranti

  • La maschera da saldatore con filtri auto-oscuranti 3M™ Speedglas™ è sicura come i filtri passivi?
    Sì, i filtri per saldatura auto-oscuranti Speedglas forniscono una protezione costante (13 tonalità) dalle radiazioni ultraviolette e infrarossi (UV/IR) indipendentemente dal fatto che il filtro sia in modalità chiara o scura e dal fatto che la funzione auto-oscurante sia operativa o meno. Sono potenzialmente più sicuri dei filtri passivi, perché puoi tenere il casco in posizione abbassata durante l'intero processo di saldatura mentre il filtro passa automaticamente da chiaro a scuro e viceversa per contribuire ad aumentare la produttività di saldatura. Inoltre, non dovrai tenere impegnate le mani nella costante regolazione del casco.
  • Non più fragile dei filtri tradizionali. Tutti i filtri per saldatura Speedglas includono piastre protettive (sostituibili) interne ed esterne, facili da sostituire quando usurate, graffiate o troppo sporche da pulire con un panno morbido. Il filtro per saldatura è incassato nel casco e, pertanto, ben protetto. Una maschera da saldatore Speedglas è solida tanto quanto una maschera da saldatore passiva.
  • Come già detto in precedenza, i filtri auto-oscuranti Speedglas garantiscono una protezione continua dalle radiazioni UV/IR pericolose. I filtri auto-oscuranti Speedglas forniscono una protezione costante (13 tonalità) dalle radiazioni ultraviolette e infrarossi (UV/IR) indipendentemente dal fatto che il filtro sia in modalità chiara o scura e dal fatto che la funzione auto-oscurante sia operativa o meno.
  • No. Il filtro cambia troppo rapidamente e non consente all'occhio di vedere il flash (0,1 ms a temperatura ambiente). Il passaggio dall'assenza dell'arco alla presenza di arco si verifica senza un flash visibile.
  • I filtri auto-oscuranti Speedglas passando costantemente da chiaro e scuro e viceversa. Entrambe le mani restano libere e l'elettrodo può essere posizionato in modo preciso, aumentando così la produttività della saldatura. Una maschera da saldatore auto-oscurante contribuisce anche a ridurre lo sforzo subito dal collo per via dei movimenti mirati a regolare la maschera, e aumenta notevolmente la precisione di posizionamento degli elettrodi. Questo, di conseguenza, riduce l'esigenza di molature e rilavorazioni. Poiché i filtri offrono una visuale costante e chiara, facilitano anche le saldature più scomode.
  • Se la redditività è definita in termini di protezione, allora un giorno è sufficiente. Ma a volte il concetto di "protezione" può essere difficile da misurare. Efficienza e qualità di saldatura, al contrario, sono facilmente misurabili. Gli studi indicano che l'utilizzo dei i filtri auto-oscuranti Speedglas aumenta notevolmente la produttività. Con una visione chiara lavori più rapidamente e ti sposti in modo più efficiente, collocando gli elettrodi in modo più preciso ed eliminando in questo modo la maggior parte degli "inneschi errati dell'arco di saldatura". Un numero minore di saldature errate equivale a una minore necessità di molatura e a livelli di qualità superiori.

    Ad esempio:

    I guadagni in termini di produttività, naturalmente, dipendono dall'applicazione. Saranno maggiori se esegui molte saldature a punti rispetto a lunghe saldature con giunzioni. Detto questo, l'esempio sotto riportato prende in esame un guadagno di produttività piuttosto conservativo, pari al 15%. Considerando un costo del lavoro di 20 dollari l'ora, il costo di ciascun casco per saldatura verrà ammortizzato in due mesi. In un anno il guadagno in termini di produttività potrà essere pari a un risparmio di 6.000 dollari (che equivale a nuovi profitti). Nota: gli importi in dollari sono approssimativi e possono variare).

  • Quando si tratta di protezioni per saldatori e prodotti di sicurezza, il detto "si ottiene quello che si paga" diventa particolarmente significativo. Apparecchiature per la saldatura e dispositivi di protezione individuale (DPI) devono essere sempre scelti in base alle circostanze specifiche e non al prezzo. La scelta ottimale di una maschera da saldatore dipende dal tipo di processo di saldatura e dalle preferenze personali che riguardano la maschera da saldatore (ampiezza del campo visivo, vista periferica, peso percepito, equilibrio, necessità di protezione aggiuntiva ecc.)

    Prima di selezionare un modello, chiediti:


    • Come utilizzerò la mia maschera da saldatore?
    • Mi capita di cambiare processo di saldatura?
    • Uso un amperaggio molto basso (<20) o molto alto (>300)?

    Si tratta di un investimento sul lungo termine: un filtro per saldatura variabile offre funzionalità più flessibili per le nuove condizioni di lavoro. Contatta sempre il tuo tecnico, responsabile o altro esperto della sicurezza se hai dubbi sulla scelta della giusta protezione oculare per le tue condizioni di lavoro.

Pericoli per gli occhi

Passaggio 2

Procedi con il passaggio 2 per una descrizione generale degli aspetti correlati alla sicurezza da prendere in considerazione nella scelta di protezioni per saldatori a salvaguardia di occhi e volto.


Seguici
Cambia località
Italia - Italiano